MISSION

Qualità, rapidità e trasparenza

Mission

CONFIDIAPI offre sostegno e protezione ai progetti d’investimento dei propri associati garantendo il rafforzamento patrimoniale d’impresa grazie alla possibilità di analizzare, individuare e proporre il miglior prodotto in base alle esigenze e alle necessità che vengono rappresentate.

Qualità, rapidità e trasparenza sono infatti gli elementi distintivi su cui CONFIDIAPI basa la ricerca e la costruzione dei migliori prodotti finanziari e/o di garanzia in funzione delle esigenze particolari del cliente.
Previa apposita Due Diligence da parte di professionisti esperti, CONFIDIAPI formula proposte e scenari operativi finalizzati alla copertura e collocamento ottimale del rischio d’impresa e del rischio operativo dei propri associati in funzione del profilo di rischio e di rendimento dei progetti d’investimento da realizzare o in corso di realizzazione.

Il core-business di CONFIDIAPI è rappresentato sia dalla ricerca, collocamento e/o rilascio diretto o indiretto di:

• garanzie fidejussorie richieste a supporto degli impegni contrattuali degli associati;

• garanzie a sostegno dei finanziamenti concedibili dagli istituti di credito;

L’attività di CONFIDIAPI è infatti disciplinata dal T.U.B. e dal D.lgs 141/2010 e consente il rilascio di garanzie dirette nei confronti dei propri consor¬ziati agevolando il processo di ponderazione applicabile alle esposizioni, come previsto dalla normativa di vigilanza della Banca d’Italia.

Obiettivo del CONFIDI, ora come allora, è la creazione di valore per i suoi associati, offrendo servizi di credito, servizi e strumenti di garanzia complementare e servizi di consulenza a supporto dello sviluppo e della crescita sostenibile e durevole delle imprese associate.

Chi siamo

CONFIDIAPI, consorzio di garanzia collettiva dei fidi, nasce nel 1981 su iniziativa dell’API Potenza (Associazione piccole e medie industrie) e della C.C.I.A.A. PZ.

CONFIDIAPI è autorizzato al rilascio di garanzie collettive fidi, come previsto all’art. 13 della Legge 24.11.2003 n. 326 del 24 Novembre 2003 e successive modificazioni di cui al Decreto legislativo 13 agosto 2010 n. 141, attuativo della Direttiva comunitaria n. 48/2008 e operante in conformità dell’art.39 della Legge 6 dicembre 2011, n. 201. In norma con il D.Lgs. 13 Agosto 2010, n 141 in Attuazione della Direttiva 2008/48/CR relativa ai contratti di credito ai consumatori, nonché modifiche del Titolo VI del testo unico bancario (decreto legislativo n. 385 del 1993) in merito alla disciplina

dei soggetti operanti nel settore finanziario, (GU n. 207 del 4/9/2010 – Suppl. Ordinario n 212) – Iscritto al n. 27627 nella apposita sezione dell’Elenco degli Intermediari Finanziari ex art. 106 tenuto dalla Banca D’Italia per delega del Ministero del Tesoro, in applicazione del comma 37 dell’art.13 della Legge n. 326 di riforma dei Confidi di cui all’ex art. 155, comma 4. Banca Tesoriera: BancApulia (Gruppo Veneto Banca) – FONDO CONSORTILE AL 31.12.2014: euro 540.681/00 (cinquecentoquarantamilaseicentoottantuno/00).